MICHAELA... pensieri nel blu

POOH - Contrasto
05.07.1968 - LP Vedette VRMS 358

Contrasto

Lato A
Il cane d'oro
Resto con lei (Baby let's wait)
Piccola Katy
Il tempio dell'amore
Il buio mi fa paura (Quando vien la sera)

Lato B
La leggenda della luna
C'è l'amore negli occhi tuoi
In silenzio
Mr. Jack
E dopo questa notte
Contrasto

IL CANE D'ORO

(Testo: Pantros - Musica: H. Tical - Voce: Roby Facchinetti)

Bastava un attimo di più
e adesso ce l'avresti tu
ma tu non ti svegliavi mai
mettiti in fila i sogni tuoi
e hai perso il cane d'oro.
Cent'anni di felicità
ci son per chi lo troverà
ma se tu crederci non vuoi
ti passa accanto e non lo sai
e mai vederlo non potrai.
Cerca cerca
tutto il mondo intorno
cerca cerca
dove mai sarà
chi sa
il cane d'oro.
Ma c'è un segreto ed io lo so
adesso te lo svelerò
se tu non lo ammetterai
un pò di pepe sulla luna
il cane d'oro tornerà.
Sulla montagna salirà
e dalla luna canterà
come in ogni notte mai vedrà
che quando il pepe annuserà
il cane d'oro piangerà.
Piange piange
come tutti gli altri cani al mondo
non gl'importa più se tu
lo vuoi portare via.
Sulla tua casa veglierà
e fra cent'anni resterà
puoi anche non svegliarti mai
mettere in fila i sogni tuoi
il cane d'oro è lì con te.
Il cane d'oro è lì con te
ha ritrovato il cane d'oro.
Il cane d'oro è lì con te
ha ritrovato il cane d'oro.
Il cane d'oro è lì con te
ha ritrovato il cane d'oro.


NOTE

Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
La canzone è stata depositata da Sciascia e da Valerio Negrini per il testo, da Anselmo e Roby Facchinetti per le musiche.
Questo brano verrà rimaneggiato e diventerà "Buonanotte Penny".

RESTO CON LEI (BABY LET'S WAIT)

(Testo e Musica: Lori Burton, Pamela Sawyer - Testo italiano: Pantros - Voce: Riccardo Fogli)

Tu sei tornata a cercarmi
mai me lo aspettavo da te credi.
Dici che dovrei perdonarti
ma non sai che adesso c'è lei qui.
Credi a me
non è stato facile
ma ora che così no
non si può
cambiare più.
No resto con lei
no resto con lei
già lo sa.
Vorrei mostrarti un momento
ciò che avevi fatto di me ieri.
Ieri tu mi lasciavi ridendo
come mai ora non ridi più no.
Credi a me
non è stato facile
ma ora che così no
non si può
cambiare più.
No resto con lei
no resto con lei
già lo sa.
Credi a me
non è stato facile
ma ora che così no
non si può
cambiare più.
No resto con lei
no resto con lei.
No resto con lei
no resto con lei.


NOTE

Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
Questo brano è la cover di "Baby let's wait" dei Young Rascals.

PICCOLA KATY

(Testo: Valerio Negrini - Musica: Roby Facchinetti - Voce: Riccardo Fogli)

Oh, oh, piccola Katy
oh, oh, piccola Katy
oh, oh, oh!
Piccola Katy, stanotte hai bruciato
tutti i ricordi del tuo passato
tutte le bambole con cui dormivi
ed il tuo diario che sempre riempivi
solo con ciò che faceva
piacere anche di notte l'andava a vedere.
Piccola Katy, oh, oh
piccola Katy oh, oh, oh!
Piccola Katy, stanotte hai capito
che carezzandoti ti hanno tradito
e alle tue mani han legato il calore
che si conquista in un'ora d'amore
e in questo mattino di grigia foschia
di colpa hai deciso di andartene via.
Piccola Katy, vai vai
piccola Katy vai vai vai!

(Parlato)
Piccola Katy, fermati un momento ed ascolta.
Ti ricordi quel ragazzo ieri alla festa
che ti guardava negli occhi senza parlare
e che ti ha accompagnato mano per mano
e ti ha detto soltanto "Arrivederci"?
Adesso, adesso lui sta sognando di te
e quando si sveglierà, si accorgerà di
volerti rivedere presto, molto presto.
Piccola Katy, il mondo è buio è cattivo
non è fatto per te, non andare, non gettare
al vento i tuoi sedici anni favolosi!

Vai, vai piccola Katy
vai vai piccola Katy
vai vai vai!
Piccola Katy, la porta è socchiusa
non devi nemmeno inventare una scusa
dormono tutti di un sonno profondo
e questo silenzio è la fine del mondo
chiudi pian piano e ritorna a dormire
nessun nel mondo ti deve sentire.
Piccola Katy
ciao ciao, piccola Katy
ciao ciao, piccola Katy.


NOTE

Messo sul lato B del 45 giri perché giudicato pessimo da Sciascia, il discografico, questo brano è stato il primo vero successo dei POOH.
Il brano è stato ispirato dalla canzone "She's leaving home" dei Beatles, mentre il riff iniziale di chitarra elettrica deriva da "Got To Get You Into My Life", sempre dei Beatles, pubblicato nell'album "Revolver".
La parte parlata è stata inserita perché era stata registrata una base musicale più lunga del testo.

IL TEMPIO DELL'AMORE

(Testo: Pantros - Musica: Selmoco - Voce: Riccardo Fogli)

Quando il vento spazzerà i deserti
e la pioggia bagnerà il tuo viso
mille ombre lontane
tu vedrai fuggire.
Quando il mondo sentirai tremare
ed avrai paura di cadere
chiama un nome nel vento
e potrò tornare.
Sì, domani tornerò da te
mai più
sola resterai mai più.
Sì domani tornerò per te
è qui
il tempio dell'amore.
Quando ti risveglierai domani
sentirai sul viso le mie mani
sarà piena di sole
questa nostra casa.
Se alla porta sentirai bussare
ed il modo chiederà di entrare
non aprire a nessuno
non ti fa sentire.
Sì, domani tornerò da te
mai più
sola resterai mai più.


NOTE

Anselmo (a volte sostituito da Selmoco) è lo pseudonimo di Francesco Anselmo.
Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
La canzone è stata depositata da Sciascia e da Valerio Negrini per il testo, da Anselmo e Roby Facchinetti per la musica.
Rispetto alla versione contenuta nel singolo "Buonanotte Penny / Il Tempio Dell'Amore" l'arrangiamento è diverso.

IL BUIO MI FA PAURA (QUANDO VIEN LA SERA)

(Testo: Pantros - Musica: Francesco Anselmo - Voce: Roby Facchinetti)

Ragazza in questo mondo non pretendere mai
di avere qualche cosa se qualcosa non dai
sei sola perché ancora nel tuo cuore lo sai
chi sarà il ragazzo che vorrai avere sempre con te.
E quando vien la sera
il buio mi fa paura.
E sai per la gente e anche forse per te
nessuno in questo mondo è più felice di me
ma sappi che il successo non è tutto perché
fra tutte questa gente in fondo son più solo di te.
E quando vien la sera
il buio mi fa paura.
E quando vien la sera
il buio mi fa paura.
Ti insegnerò qualcosa e non scordatelo mai
i soldi sono molto ma la vita lo sai
ma quel che non si compra e non si comprerà mai
è il sorriso di una donna che si è innamorata ti te.
E quando vien la sera
il buio mi fa paura.
Il tempo vola e porta le stagioni con se
e insieme con l'estate forse viene per te
il tempo di conoscere l'amore che ormai
è nascosto dietro quella porta e aspetta solo te.
E quando vien la sera
il buio non fa paura.
E quando vien la sera
il buio non fa paura.


NOTE

Anselmo (a volte sostituito da Selmoco) è lo pseudonimo di Francesco Anselmo.
Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
La canzone è stata depositata da Sciascia e da Valerio Negrini per il testo, da Anselmo e Roby Facchinetti per le musiche.
Il brano è comparso nel 1967come lato B del 45 giri "Nel buio (I Looked In The Mirror) / Cose Di Questo Mondo".

LA LEGGENDA DELLA LUNA

(Testo: Valerio Negrini - Musica: Roby Facchinetti - Voce: Roby Facchinetti)

Dice una leggenda
che una notte se nel cielo
ci sarà luna piena
su dal mare oscuro
sugli scogli un'ombra bianca apparirà,
passerà leggera.
Fata della luna dove vai
cantami la storia di colei
che per vedere il mondo un giorno se ne and0
e non è tornata mai più.
Tu che nelle notti profumate
passi e porti dietro a te
il silenzio.
Fa che per un attimo
la mia preghiera giunga fino a lei,
lei saprà capire.
Fata della luna tu lo sai
quante notti ho pianto per lei.
Dille quanto è fredda la mia casa ormai,
dille che ritorni da me.
Una nuova notte è scesa già,
qualcuno chiama e vedo là,
dietro ai vetri
Il suo viso, gli occhi, i suoi capelli,
quelle bianche mani che non ho mai scordato.
Fata della luna ovunque vai
parla a tutto il mondo di noi.
La canzone silenziosa che tu sai
canta a tutto il mondo se vuoi.


NOTE

Questo brano è stato inserito nell'album "Memorie" con il titolo "La fata della luna".

C'È L'AMORE NEGLI OCCHI TUOI

(Testo: Pantros - Musica: Francesco Anselmo - Voce: Roby Facchinetti, Riccardo Fogli)

Si è fatta sera
guardami ancora.
Con te son felice lo sai
c'è l'amore negli occhi tuoi
negli occhi tuoi.
Ma insieme a me
tu non puoi restar
quando la notte scenderà.
Non ti fermare
non ci pensare.
Con te son felice lo sai
c'è l'amore negli occhi tuoi
negli occhi tuoi.
Ma insieme a me
tu non puoi restar
quando la notte scenderà.
Non ti fermare
non ci pensare.
Con te son felice lo sai
c'è l'amore negli occhi tuoi
negli occhi tuoi.
Ma insieme a me
tu non puoi restar
quando la notte scenderà.


NOTE

Anselmo (a volte sostituito da Selmoco) è lo pseudonimo di Francesco Anselmo.
Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
La canzone è stata depositata da Sciascia e da Valerio Negrini per il testo, da Anselmo e Roby Facchinetti per le musiche.

IN SILENZIO

(Testo: Valerio Negrini - Musica: Roby Facchinetti - Voce: Riccardo Fogli)

C'è molto lontano
un mondo strano
strano e fantastico
là non è mai sera
la primavera dura una vita
ma trovarla non potrò
è finita
c'è il silenzio tra di noi, si.
Qui, qui nel silenzio
dove nascondo
l'anima mia per te
qui in un momento
si ferma il pianto
e tace il vento.
Perché sei andata via
in silenzio
e la colpa è stata mia, si.
Perché sei andata via
in silenzio
e la colpa è stata mia, si.
Qui, qui nel silenzio
sto ritrovando
l'anima mia per te
qui in un momento
si asciuga il pianto
e tace il vento
ma se il fuoco tra di noi
non si è spento
io con te ritornerò
si con te.


NOTE

Questo brano è stato inciso in una nuova versione, più lenta, da Riccardo Fogli ed inserito nel suo LP "Riccardo Fogli", pubblicato nel 1976.

MR. JACK

(Testo: Pantros - Musica: H. Tical - Voce: Riccardo Fogli)

Sono tutti intorno a te
caro vecchio Mr. Jack
no non manca nessuno
qua nessuno piange per te.
Tutto ciò che vedi tu
ora non ti serve più
ti basti questo bel funerale
che hanno preparato per te.
Nel tuo viaggio sopra le nuvole
solo il vento ti porterà
quindi giusto se l'automobile
qualcuno se le presa di già.
Rigido stecchito stai
chi sospetterebbe mai
che tu fingi di essere morto
per sapere la verità.
Caro vecchio Mr. Jack
stai pensando i giorni che
eran tutti amici sinceri
anche quello che ora è con lei.
Anche se ti sembra impossibile
tutto ha funzionato ormai
ma ora vien la parte difficile
da domani cosa farai.
Cosa resta intorno a te
caro vecchio Mr. Jack
uno non è stanco di fiori
una casa vuota per te.
Hai tu il silenzio ormai
la tua strada già la sai
hai avuto un bel funerale
anche se ti è andata un po' male
anche se ti è andata un po' male
anche se ti è andata un po' male
anche se ti è andata un po' male


NOTE

Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
La canzone è stata depositata da Sciascia e da Valerio Negrini per il testo, da Anselmo e Roby Facchinetti per le musiche.
Questo brano è stato rielaborato ed inserito nell'album "Memorie" con il titolo "Waterloo '70".

E DOPO QUESTA NOTTE

(Testo: Pantros - Musica: H. Tical - Voce: Riccardo Fogli)

E dopo questo notte
le pagine del tempo
le scriveremo solo noi.
Nello specchio degli occhi tuoi
son fantasmi di neve ormai
i silenzi che eran scesi tra noi.
Le tue mani di ghiaccio ormai
contro il sole tu tenderai
e ti accorgerai che è tornato tra noi
quell'amore che
c'era una volta
quell'amore che
voglio per me.
Vola il tempo e ti accorgi che
qualche cosa è cambiato in te
senti il sole che ora scalda di più.
D'improvviso ti accorgi che
la risposta è racchiusa qui
tra le mani che ora donano a te
quell'amore che
c'era una volta
quell'amore che
voglio per me.
E dopo questo notte
le pagine del tempo
le scriveremo solo noi.


NOTE

Pantros è uno pseudonimo di Armando Sciascia, il discografico dei POOH.
La canzone è stata depositata da Sciascia e da Valerio Negrini per il testo, da Francesco Anselmo e Roby Facchinetti per la musica.

CONTRASTO

(Musica: H. Tical)

Brano strumentale.


NOTE

Parte di questo brano interamente strumentale andò a costituire "Parsifal", in particolare l'assolo di chitarra elettrica di Dodi Battaglia. Venne integrato con "Un maiale per Ringo", una introduzione strumentale suonata durante i tour a partire dal 1972, e con alcune parti di una melodia che fu commissionata anni prima a Facchinetti per la colonna sonora del film “Questa specie d’amore”, poi affidata a Ennio Morricone.
Con il titolo di "Vision" è stato pubblicato nella raccolta non ufficiale "Come eravamo... 20 anni fa" del 1987.

Formazione

Valerio Negrini: voce, batteria.
Mario Goretti: voce, chitarra.
Roby Facchinetti: voce, organo.
Riccardo Fogli: voce, basso.

Note

Registrato e mixato presso il Sound Studio Cinelandia
Tecnico del Suono: Severino Pecchenini
Copertina dell'LP: Domizia Gandolfi
Fotografie: Lionel Pasquon
Vedette
Produttore: Armando Sciascia
Durata 30 minuti 47 secondi.

Le canzoni sono firmate principalmente dal produttore e arrangiatore Francesco Anselmo (che ricorre anche allo pseudonimo Selmoco) e da Armando Sciascia (che si firma Pantros oppure H. Tical), in quanto Valerio Negrini e Roby Facchinetti all'epoca non erano iscritti alla SIAE.
"Contrasto" è tra i vinili più quotati tra i collezionisti e l'edizione originale ha un valore che si aggira sui 1800 Euro. Questo LP venne pubblicato in un migliaio di copie numerate all'insaputa dei POOH e ritirato dietro richiesta del gruppo stesso: oltre per il fatto che non vendeva, era costituito da un insieme di provini ed esperimenti che Sciscia aveva riunito di sua iniziativa, allo scopo di sfruttare il successo ottenuto dal gruppo con il singolo "In silenzio / Piccola Katy".
Sulla copertina viene riportata la dicitura "Phonoscope process Mono & Stereo".

Contrasto

Altre edizioni

Di questo vinile esistono copie con copertine falsificate.

1998 = Edizione su CD della On Sale Music, 52 OSM 028; sono inclusi sette bonus track ("Vieni fuori", "L'uomo di ieri", "Bikini Beat", "Quello che non sai", "Brennero 66", "Per quelli come noi", "Cose di questo mondo").
2005 = Edizione su vinile con qualche differenza rispetto alla versione originale, in 500 copie a cura della BTF.
2008 = Edizione su digipack della Duck Record.

Fonti bibliografiche

"Pooh Book", CGD East/West
"Quello che non sai", a cura di Francesco Dassisti, Mondadori, 1997
"Pooh - Discografia illustrata", Roberto Pirola e Claudio Sassi, Coniglio Editore, gennaio 2010
http://it.wikipedia.org/wiki/Contrasto_%28album%29
http://it.wikipedia.org/wiki/Piccola_Katy

  NOTA

Per maggiori approfondimenti ed aggiornamenti ti consiglio di visitare la scheda di Contrasto su www.ipooh.it.

  DISCLAIMER

I testi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori.
La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.
Link al testo completo.

  ALTRO



Ricerca personalizzata